Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea
(Roma, 1972)

Valerio ha letto la scheda ufficiale preparata da Fútbologia e ha deciso che non gli piaceva.

Per questo ha scritto di suo pugno una auto-bio.

“Attore. A teatro e al cinema. In televisione molto meno.
Regista. Una volta sola. Per un corto sulla media nazionale dei morti sul lavoro in Italia.
Scrittore. Col nome falso Saverio Mastrofranco che deresponsabilizza il giusto.
Su twitter. Senza mai promuovere il suo lavoro.
Nasce zemaniano. Muore con l’addio di Luis Enrique. Resuscita sempre zemaniano.

Ed è proprio l’approccio zemaniano del team di fútbologia che lo ha convinto ad aderire al progetto. Anche se questa parola, ancora oggi, lo fa stare male.”

 

2 commenti su Valerio Mastandrea

  1. Pingback: Fútbol. Quarant’anni non si hanno invano |

  2. Pingback: Il filo della parola @Fútbologia2012 | Giap

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>